Visite dal primo febbraio 2017

lunedì 1 febbraio 2016

Il plurale di «guardaparco»? Guardaparchi


Leggiamo sul quotidiano la Repubblica in rete un titolo che ci ha lasciato di stucco:


"I guardiaparco"? Come può un giornale "che fa opinione" pubblicare simili strafalcioni? Forse è il caso di "ricordare" ai redattori titolisti del quotidiano che il termine corretto è guardaparco (senza la "i) il cui plurale è guardaparchi. Per quale motivo? Perché i nomi composti di una voce verbale (guardare) e di un sostantivo singolare maschile (parco) si pluralizzano regolarmente: il guardaparco, i guardaparchi. Sarebbe bastato che avessero consultato un qualsivoglia vocabolario della lingua italiana... Il Treccani, per esempio: guardaparco s. m. e f. [comp. di guarda- e parco2](pl. m. -chi). – Guardiano addetto alla sorveglianza di un parco nazionale.

---------
Il giornale ha prontamente emendato l' "orrore".

2 commenti:

express1 ha detto...

Emendato un... Nell'articolo l'orrore, come voi lo chiamate (a proposito in quanti gestite questo blog?), si trova almeno altre due volte. Con buona pace di fustigati e fustigatori!

Fausto Raso ha detto...

Gentile express1, l' "orrore" è stato emendato nel sommario, "dentro" l'articolo non lo so, non l'ho letto. Se si riferisce al blog "Lo SciacquaLingua" il gestore è uno solo: il titolare.