Visite dal primo febbraio 2017

venerdì 18 ottobre 2013

Brutalizzare: francesismo da... evitare

Le cronache nere dei giornali sono piene di questo verbo: «Ragazza aggredita e brutalizzata da quattro malviventi»; «Extracomunitari brutalizzano una pensionata, ». Chi ama scrivere secondo i "sacri crismi" della lingua di Dante aborrisca da questo verbo essendo il francese "brutaliser". Ci sono altri verbi schiettamente italiani che fanno alla bisogna, secondo i casi, ovviamente: maltrattare, torturare, violentare, perseguitare, trattare brutalmente. Scriveremo "correttamente", quindi: «Ragazza aggredita e violentata da quattro malviventi», cosí come scriveremo «extracomunitari torturano una pensionata».

* * *
La parola del giorno (proposta da questo portale): edàce. Aggettivo che sta per vorace, divoratore, ingordo e simili. Si usa, in senso figurato, prevalentemente in poesia.

Nessun commento: