Visite dal primo febbraio 2017

mercoledì 7 marzo 2018

Locuzioni preposizionali "a rischio errore"


La norma grammaticale stabilisce che le locuzioni preposizionali di fianco; di fronte; dinanzi; dirimpetto; in base; in merito; riguardo; rispetto; vicino devono essere "legate" alla preposizione "a". Chi non rispetta la norma, omettendo la "a", commette un errore da sottolineare con la fatidica matita blu. Questo strafalcione si trova - molto spesso - nei giornali, nei libri, nei testi burocratici e in quelli parlamentari. Luigi Spagnolo, docente di linguistica italiana presso l'università per stranieri di Siena, ha "esaminato", nell'anno solare 2017, alcuni giornali, libri (fra il 2010 e il 2017) scritti parlamentari e burocratici riscontrando, per l'appunto, l'errore di cui sopra. Il risultato dell'«esame» si può leggere nel sito della Treccani.

***

La parola proposta da questo portale: àschero. Sostantivo maschile: vivo dolore (dell'animo), ma anche ribrezzo.

Nessun commento: