Visite dal primo febbraio 2017

domenica 6 novembre 2016

Avere una buona sponda


Questa locuzione - forse poco adoperata - si riferisce a una persona che può godere di forti protezioni e raccomandazioni. L'espressione, usata in senso figurato, è ripresa - sembra - dal gioco del biliardo dove i quattro lati interni  imbottiti del "tavolo" sono chiamati "sponde".
***
Deforme e difforme
Due parole due su questi... due aggettivi (il primo può essere anche sostantivo) perché - sembra inverosimile  - molti li ritengono sinonimi. I due termini hanno, invece, accezioni distinte, pure essendo "parenti". Il primo significa "che si è allontanato dalla forma normale o naturale"; il secondo vale "di forma diversa, differente". Ottorino Pianigiani spiega bene l'origine e la differenza fra i due termini.
***
La parola, di ieri, proposta da "Unaparolaalgiorno.it": silurare.

Nessun commento: