Visite dal primo febbraio 2017

domenica 18 febbraio 2018

Come si chiamano le dita dei piedi?


Su Wikipedia abbiamo “scoperto” che le dita (i diti, se considerati separatamente) dei piedi, come quelle della mano, hanno un nome: alluce, illice (o melluce), trillice, pondolo (o pondulo) e minolo (o mellino). Segnaliamo la “scoperta” per curiosità perché un esperto del settore, il prof. Paolo Ronconi, direttore del Centro di Chirurgia del Piede dello IUSM di Roma, sostiene che “Le dita del piede non vengono indicate come le dita della mano ma: Alluce, secondo, terzo, quarto, quinto”. Anche il  “Vocabolario Nomenclatore” di Palmiro Premoli  è dello stesso avviso del docente universitario: Alluce (o dito grosso), gli altri si indicano con il numero.


***

La parola proposta da questo portale: cacatamente. Avverbio, dal "sapore" un po' volgare (di cui ci scusiamo), che vale "male e piano". Si veda anche qui e qui.



***

Da un quotidiano in rete:

---------------

Sensazionale! Il vaticanista abita dentro la voragine che si è aperta a Roma nella zona della Balduina.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Questa sensazionale scoperta (relativa ai nomi dei diti dei piedi) lei l'aveva già fatta nell'ottobre del 2009!

Fausto Raso ha detto...

Caspita! Non me ne ricordavo. Come dicevano i Latini, comunque...
FR

Anonimo ha detto...

Però ricordava a memoria il testo di oltre 8 anni fa. Strana memoria, la sua...
Legga!
Su Wikipedia abbiamo scoperto che le dita dei piedi, come quelle della mano, hanno un nome: alluce, illice (o melluce), trillice, pondolo (o pondulo) e minolo (o mellino).
Segnaliamo la “scoperta” per curiosità perché un esperto del settore, il prof. Paolo Ronconi, direttore del Centro di Chirurgia del Piede dello IUSM di Roma, sostiene che «Le dita del piede non vengono indicate come le dita della mano ma: - Alluce - secondo - terzo - quarto – quinto».
Anche il “Vocabolario Nomenclatore” di Palmiro Premoli è dello stesso avviso del docente universitario: Alluce (o dito grosso), gli altri si indicano con il numero.
19-10-2009 — Autore: Fausto Raso

Fausto Raso ha detto...

Che dire? Faccio i complimenti a me stesso. Se fosse vivo potrei fare concorrenza a Pico Della Mirandola...
Bando agli scherzi. Non so spiegarmelo.
Grazie dell'attenzione
FR