Visite dal primo febbraio 2017

mercoledì 24 giugno 2015

Dirangolato


La parola proposta da questo portale, anche se relegata nella "soffitta della lingua", è "dirangolato". Si dice di una persona spensierata e disattenta. Vediamo, in proposito, anche, il Tommaseo-Bellini: «Agg. Contrario di Rangoloso, e vale Disattento, Spensierato. Rangolo, aff. di suono all'antiq. Rancura, e al lat. Angor, che ha com. orig. con Angustia. Tratt. pecc. mort. (C) Sono elli assai rangolosi alle bisogne del mondo, ma elli sono dirangolati e addormentati nel servizio di Dio».

Nessun commento: