Visite dal primo febbraio 2017

lunedì 12 settembre 2016

La paradiastole

Molti lettori, probabilmente, sentiranno questo termine per la prima volta perché è snobbato dai sacri testi grammaticali (quelli in nostro possesso, per lo meno). La paradiastole, dunque, è una particolare figura retorica che consiste nello scegliere, scrivendo o parlando, termini piú appropriati alla bisogna. I nostri scritti e i nostri discorsi, insomma, saranno sempre piú aulici se "metteremo in campo" questa figura.
***
Navigando in Rete ci siamo imbattuti in questo titolo di un quotidiano che fa... "opinione". Non lo commentiamo, lasciamo ai nostri cortesi lettori stabilire se è in regola con le... regole grammaticali (e logiche). Stabilire, insomma, se è corretto o no.

AAA cercasi professori. Tutti in classe
ma  1.500 cattedre sono ancora vuote


 

2 commenti:

Monmartre ha detto...

Buon giorno,
in realtà non ho trovato la sua definizione: «scegliere, scrivendo o parlando, termini piú appropriati», ma ho trovato altre due differenti definizioni:
1) (s.f.) Figura retorica che consiste nel distinguere cose che paio­no indistinte. Es. Romani, 8.35: Chi ci separerà dall'amore di Cristo? Forse la tribolazione, l angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, i pericoli, la spada? Figura attraverso la quale si minimizza qualcosa per lusingare o blandire, o attraverso cui ci si riferisce ad un vizio a ad una virtù. Ripetizione della congiunzione disgiuntiva.
http://retorica_it.enacademic.com/990/paradiastole.
2) (Retorica) Una forma di eufemismo in cui sinonimo positiva viene sostituita una parola negativa.
https://books.google.it/books?id=GyGQiOHPdQ0C&pg=PA257&lpg=PA257&dq=%22paradiastole%22&source=bl&ots=Yv5PxyN6mM&sig=i0iyCN4iVIHUvuKqowIXiz4CymQ&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwjFvtfm4onPAhXK7RQKHebUDOQQ6AEIRDAG#v=onepage&q=%22paradiastole%22&f=false
http://dizionario-internazionale.com/definitions/?italian_word=paradiastole
http://grammar.about.com/od/pq/g/Paradiastole.htm


Grazie

Monmartre Angeloise

Fausto Raso ha detto...

La paradiastole vale anche "separazione", "distinzione". "Separare" una parola dall'altra per "distinguere" (trovare) quella più appropriata.
FR