Visite dal primo febbraio 2017

mercoledì 23 marzo 2016

Mettere uno sulle roste

Questo modo di dire - per la verità poco conosciuto, derivando da un vocabolo raramente adoperato, la rosta - significa "mettere qualcuno alla berlina". Il termine non è schiettamente italiano, provenendo dal longobardo  "hrausta" (frasca), e indica una sorta di ventaglio fatto di frasche o anche di cartoncino a forma di quadrilatero che si adoperava all'inizio del secolo scorso. Quando veniva "azionato" metteva in evidenza figure, molto spesso burlesche, o poesie satiriche che erano disegnate o scritte sulle due "facce", da pittori e letterati dell'epoca che mettevano, cosí , alla berlina vizi e cattive usanze. Metaforicamente, quindi, si mettono sulle roste le persone da "satireggiare" a causa dei loro vizi e dei cattivi comportamenti. Si veda anche qui.

***

Orientarsi e orizzontarsi: sinonimi? Risponde la Crusca.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Vedere anche qui http://www.nuovedirezioni.it/public/rivista/numeri/15/74.pdf
La medesima spiegazione con le medesime parole...

Fausto Raso ha detto...

Sí, l'autore degli articoli di lingua pubblicati sulla rivista "Nuove Direzioni" è il titolare di questo portale.
Ecco il collegamento cui fa riferimento.