Visite dal primo febbraio 2017

giovedì 22 marzo 2018

La medica? Non fa una piega





---------------

Il titolo - di un giornale in rete - che avete appena letto grida vendetta "al cospetto della grammatica italiana". Come si può adoperare un aggettivo declinato al femminile (omofoba) riferito a un sostantivo maschile (medico)? Sarebbe come se dicessimo (e ciò è accaduto veramente, ahinoi!): il ministro Rosalinda è stata contestata. Che cosa fare, allora? Semplicissimo. Si fa il normale femminile di medico: medica. I sostantivi in "-o" formano il femminile mutando la desinenza maschile in quella femminile "-a". Da sarto non abbiamo il femminile sarta? Da notaio non abbiamo notaia? Perché, dunque, da medico non possiamo avere il normale femminile medica? Il femminile medica, inoltre, ha l' «imprimatur» dell'Accademia della Crusca.

4 commenti:

Adalberto ha detto...

Segnalo che i due titoli (quello esposto in questo portale e quello del quotidiano) sono differenti: non "medico omofoba", bensì "dottoressa omofoba".

Fausto Raso ha detto...

Sí, lo so, cortese Adalberto,
questo giornale in prima pagina fa un titolo (quello che ho riportato) che cambia, regolarmente, nella pagina interna.
Cordialmente
FR

Adalberto ha detto...

Non ho trovato traccia di "medico omofoba" nell'articolo. Può gentilmente indicarmi il link? Grazie.

Fausto Raso ha detto...

Gentile Adalberto,
spero di spiegarmi. "Medico omofoba" non è all'interno dell'articolo ma nel titolo della prima pagina. Come ho scritto in precedenza il giornale è uso fare un titolo in prima pagina diverso da quello della pagina interna che tratta dell'argomento. Insomma, nella prima pagina compare il titolo da me incriminato, in quella interna il titolo che lei ha letto. Purtroppo non mi è possibile indicarle il link della prima pagina perché non è più in rete.
Le faccio un esempio. Un titolo (di questa sera) della prima pagina recita: «Fi, Brunetta: "Non farò più il capogruppo". Nel partito cresce malumore per manovre di Salvini», nella pagina interna cambia: «Fi, Brunetta ai "malpancisti": "Non voglio fare il capogruppo per altri 5 anni».
Ecco il link della prima pagina: http://www.repubblica.it/
clicchi sul titolo in oggetto e le si aprirà la pagina interna con un titolo diverso.
Cordialmente
FR