Visite dal primo febbraio 2017

martedì 27 settembre 2016

Quattrenne? Non fa una grinza

Cortese dott. Raso,
 un bambino di quattro anni si può definire "quattrenne"? L'insegnante di mio figlio (scuola media) lo ha definito un errore. Per costei la sola forma corretta è un "bambino di quattro anni". È proprio errato? Può dirmi qualcosa in proposito? Seguo sempre il suo meraviglioso blog e ho scaricato dalla rete il suo altrettanto meraviglioso libro "Un tesoro di lingua". Grazie se avrò una risposta.
 Cordialmente.
 Antonio C.
 Cagliari
------------
Gentile Antonio, no, non è affatto errato, anche se di uso non comune; non tutti i vocabolari, infatti, lo attestano. È un aggettivo (ma anche sostantivo maschile e femminile) composto con "quattro" e il suffisso "-enne" (dal latino "ennem", da "annus") e significa, per l'appunto, "che ha quattro anni di età".  In proposito la rimando a un "verdetto" della Crusca.

***

La parola proposta, anche se desueta, è scarcaglioso. Si veda anche qui.


Nessun commento: