Visite dal primo febbraio 2017

lunedì 30 maggio 2016

«I carceri»


Per la serie "La lingua biforcuta" della stampa segnaliamo questo titolo - che grida vendetta -  di un quotidiano in rete:


Via le prigioni dai centri storici, i nuovi saranno solo in periferia e all'avanguardia: istituti comprati da Cdp


Va da sé che "i nuovi" deve essere emendato in "le nuove" tanto se riferito a prigioni quanto se riferito a carceri. Carcere nella forma plurale è tassativamente femminile: il carcere / le carceri. In proposito si veda questo nostro vecchio intervento. Si veda anche qui (Dizionario di Ortografia e di Pronunzia).


***
La parola di ieri proposta da "unaparolaalgiorno.it": campagna.

Nessun commento: