Visite dal primo febbraio 2017

mercoledì 30 marzo 2016

Giustiziato? No, assassinato


Ci spiace, ma ancora una volta dobbiamo denunciare la "malalingua" della stampa. Un grande quotidiano in rete titolava:



Il pregiudicato non è stato giustiziato, ma, secondo l'uso corretto della lingua italiana, "assassinato".  La differenza tra giustiziare e assassinare è stata trattata, tempo fa, su questo portale. Chi è interessato all'argomento può cliccare su questo collegamento.
Dimenticavamo. All'interno dell'articolo si legge anche: «L'auto nella quale si è accasciato esamine, una Fiat Punto intestata a un altro soggetto già noto alle forze dell'ordine, è stata sequestrata». Forse è il caso di ricordare all'estensore dell'articolo che la voce corretta è "esanime" (senza "anima", senza "vita").

-------
Abbiamo visto, con piacere, che le voci "giustiziato" e "esamine" sono state emendate...

Nessun commento: