Visite dal primo febbraio 2017

venerdì 23 ottobre 2015

L'olometro

La parola proposta oggi, da questo portale, e non attestata nei vocabolari dell'uso è: olometro. Apparecchio atto a misurare qualsivoglia cosa, in particolare l'altezza dei monti e la distanza dei corpi celesti. Leggiamo nel Tommaseo-Bellini: «S. m. La def. nell'es. [Cerq.] Bald. Vers. pros. 497. Abele Fullonio (D. C. 1559). gentiluomo francese, scrisse della fabbrica ed uso dell'olometro; così detto dall'esser atto a misurare tutte le cose. Gr. Ὅλος. [Cont.] Ceredi, Disc. idr. 48. Non ho mai voluto dare fede alle tante promesse d'Abel Fulone cameriere del re Francesco vecchio di Francia, fatte nel principio del trattato del suo ingegnosissimo Olometro; ove allega l'autorità del re istesso come testimonio di vista».

Nessun commento: