Visite dal primo febbraio 2017

sabato 13 giugno 2015

Essere della stessa risma...

... vale a dire dello stesso genere, della medesima categoria e simili. Il modo di dire si adopera - in senso figurato - per lo piú con valore spregiativo. La locuzione viene dall'arabo "rizma" ed è un'unità di conteggio commerciale per la carta: 500 fogli per la carta da stampa e 400 per quella da cancelleria. I fogli di una stessa risma sono uguali e per il formato e per il tipo. Di qui, per l'appunto, il modo di dire.
***
Segnaliamo un verbo che ci piacerebbe fosse rimesso a lemma nei vocabolari: morfire. Significa mangiare avidamente, con ingordigia. Leggiamo nel Tommaseo-Bellini: «V. n. ass. Voce di gergo, che vien da Morfia, Bocca; e vale Mangiare o Mangiare assai. Voce triviale tuttavia viva in Fir. – Matt. Franz. Rim. burl. 2. 194. (C) Mercore stemmo in Viterbo a morfire, E dopo pranzo possette chi volse E comprar sproni, ed alquanto dormire».


Nessun commento: