Visite dal primo febbraio 2017

lunedì 1 giugno 2015

Disutile e inutile

I due termini apparentemente sembrano l'uno sinonimo dell'altro, ma a un'attenta analisi non lo sono. «Disutile - leggiamo da Aldo Gabrielli - non è lo stesso che inutile; ché questo indica superfluità solamente (un uomo inutile, una fatica inutile: uomo, fatica che non servono, e quindi superflui); mentre disutile implica un concetto di necessità e di incapacità ad esserlo (un operaio disutile, una cameriera disutile). "Il disutile - spiega il Tommaseo - non giova a quel che dovrebbe giovare, e collo stesso non fare impedisce"; quindi anche il significato di 'dannoso', 'nocivo' e, a volte, di 'ozioso'. (...)».

Sentiamo anche il Tommaseo:

Agg. com. Senza utilità. T. Suona più spregio o biasimo che inutile. Disutile ha talvolta più grave senso che Inutile. Inutile può essere superfluo, o vano in parte perchè insufficiente, o poco utile. Il disutile non giova a quel che dovrebbe giovare, e collo stesso non fare impedisce. Persona disutile è tale per inerzia che tiene talvolta della nequizia. Siamo servi inutili: consiglia Cristo che dicano i suoi discepoli operosissimi, non, disutili. = Vit. SS. Pad. 4. 236. Ediz. Silves. (Gh.) Sua inutile e disutile ancilla. G. V. 1. 19. 6. (C) Il detto Ilderico re, siccome uomo disutile al reame, fu disposto (deposto) della signoria. M. V. 1. 37. Perdè tempo cinque mesi al disutile assedio.Stor. Eur. 1. 8. Avendoci presentato a' giorni passati molte volte l'occasione di liberarci dagli Alamanni, poichè non abbiamo saputo pigliarla…, ci reca ora uno travaglio nuovo, spaventoso per avventura al vulgo disutile, a chi è proprio sempre il temere. Bern. Orl. 3. 1. 43. E fino ad ora ogni combattitore C'è rïuscito disutile e tristo. Bellinc. son. 134. Disutil, matto, tristo, unto, poltrone, Uom senza faccia, e spalle da bastone. Red. Cons. 1. 251. L'erbe disutili e malefiche allignano con facilità, e si mantengono per le strade solitarie e non praticate.
Talvolta vale Dannoso. Mor. S. Greg. (C) Sicchè intendendo la mente tutta sola nell'amor di Dio, da niuna disutile tentazione possa esser dilacerata. Morell. G. Ricord. in Deliz. Erud. tos. 19. 6. (Gh.) In questi tempi fece messer Maso degli Albizi lega co'l Re di Francia per noi, con certi disutili patti per noi.

***

La parola proposta da questo portale: ceffautto. Sostantivo maschile con il quale si indica un ritratto dipinto, generalmente, sui vasi o su altri utensíli.

***

La parola proposta da "unaparolaalgiorno.it": mistificare.

Nessun commento: