Visite dal primo febbraio 2017

domenica 10 maggio 2015

L'attoso

Pregiatissimo dott. Raso,
 sono un suo "fan" dai tempi dei tempi perché "scrutando" il suo sito c'è sempre da apprendere qualcosa in campo linguistico. Le scrivo perché leggendo un vecchio libro mi sono imbattuto in un termine che non avevo mai sentito; ho consultato tutti i vocabolari in mio possesso (anche quelli in rete) e non ho trovato traccia. Il vocabolo in questione è "attoso". Le riporto la frase con il termine "incriminato": «... quando sarai al cospetto del barone non comportarti in modo attoso...». Può dirmi cosa significa, esattamente?
 Grazie di cuore.
Un cordiale saluto.
 Severino A.
 Rovigo

----------

Gentile Severino, il vocabolo non è attestato nei vocabolari perché è stato relegato nella soffitta della lingua. Un tempo si adoperava per indicare una persona leziosa, dai modi bambineschi. Veda qui e qui.

Nessun commento: