Visite dal primo febbraio 2017

sabato 21 febbraio 2015

Pressapoco? Per carità!


Stupisce il constatare che il nuovo vocabolario De Mauro in rete attesti l'avverbio "pressappoco" scritto con una sola "p": pressapoco
pres|sa|pò|co avv., s.m. 1667; dalla loc. presso a poco, cfr. fr. à peu près. 1. avv. CO all’incirca, approssimativamente: hanno pressapoco la stessa età
2. s.m. BU approssimazione


In proposito il DOP, Dizionario di Ortografia e di Pronunzia, alla grafia con una sola "p" rimanda a quella con due; il Sandron non usa mezzi termini: errata la grafia pressapoco. La sola grafia corretta, dunque, è con due "p" (pressappoco). È ammessa anche la scrizione "press'a poco".

 

Nessun commento: