Visite dal primo febbraio 2017

lunedì 5 maggio 2014

Purista e puritano

Gentilissimo Sig. Raso,
un amico mi ha fatto scoprire il suo prezioso sito. Ne approfitto per chiederle di dissiparmi un dubbio che mi assale da tempo: purista e puritano si possono adoperare indifferentemente? Sono stato definito un "purista" da alcuni colleghi di lavoro perché mi sono scandalizzato per il comportamento "poco ortodosso" tenuto da un'impiegata.
Grazie in anticipo se mi risponderà.
Ermanno L.
Sondrio
----------
Caro amico, no: puritano e purista hanno significati distinti. L'argomento è stato trattato, sul 'Cannocchiale', tempo fa. Potrà sciogliere il suo dubbio cliccando qui.

Nessun commento: