Visite dal primo febbraio 2017

mercoledì 14 maggio 2014

Essere un mariolo



Contrariamente a quanto comunemente si creda, quest’espressione – conosciutissima e che significa “essere un ladro” – non è di origine partenopea, sibbene veneta, per la precisione veneziana. Si dice, infatti, che, nei tempi andati, un certo Mario, veneziano, era «astutissimo truffatore nelle Fiere; ed eccellente e destro nel tagliar le borse, il quale per la piccolezza di sua statura era chiamato Mariolo». Con il trascorrere del tempo, naturalmente, Mariolo da nome proprio divenne appellativo “rifilato” a coloro che fanno uno dei mestieri piú antichi del mondo: il ladro.



 ***



Orripilante e orripilazione –  si presti attenzione a questi due vocaboli: non sono l’uno sinonimo dell’altro. Il primo termine è un aggettivo e significa che desta raccapriccio: è uno scenario orripilante; il secondo è un sostantivo femminile e indica l’erezione dei peli sulla pelle per il freddo, per un’emozione e simili.




4 commenti:

Anonimo ha detto...

Gentile dott. Raso, ho scoperto grazie al suo blog l'interessantissimo sito http://unaparolaalgiorno.it alla cui newsletter mi sono iscritto con piacere.
Nella mail di oggi dedicata al termine Mariolo viene riportata un'etimologia scorretta del termine (leggibile qui http://unaparolaalgiorno.it/significato/M/mariolo) che come Lei ha spiegato è di orgine veneta piuttosto che partenopea. Mi sono permesso di segnalarlo agli autori del sito e di inserire il riferimento a questa pagina per ulteriori delucidazioni.
Cordiali saluti
Giovanni P

Fausto Raso ha detto...

Gentile Giovanni,
vedremo se i responsabili del sito prenderanno in considerazione la sua segnalazione.
Mi tenga informato.
Grazie e molte cordialità
FR

Anonimo ha detto...

Gentile dott. Raso, la ringrazio innanzi tutto della risposta. Gli autori del sito hanno risposto confermando l'origine partenopea della parola nell'accezione di "ladro".
Resto tuttavia perplesso dalla spiegazione addotta dal gentile amico di Unaparolaalgiorno.it . Il dizionario on line di Ottorino Pianigiani non menziona alcun riferimento alla napoletanità del significato che conosciamo oggi del termine "mariolo", riconducendola invece a una derivazione da varie voci antiche con accezione di "cattivo soggetto, furfante".
Non essendo un linguista, ma solo un appassionato, non possiedo altri "strumenti del mestiere" se non quelli della curiosità per la conoscenza del mio idioma e delle sue origini.
Se vorrà leggere la risposta dei responsabili del sito può farlo a questo indirizzo http://unaparolaalgiorno.it/significato/M/mariolo .
La ringrazio se vorrà darmi altre Sue preziose delucidazioni,
Cordiali saluti
Giovanni P

Fausto Raso ha detto...

Gentilissimo Giovanni,
si tratta di una parola la cui etimologia è "incertissima" (non incerta). In questi casi la fonti non sempre concordano.
Con viva cordialità
FR