Visite dal primo febbraio 2017

mercoledì 26 marzo 2014

Circondare d'affetto? No, colmare...

A proposito del verbo "circondare" il linguista Aldo Gabrielli scrive nel suo Dizionario Linguistico Moderno: «(Questo verbo) ricorre spesso in frasi come queste: "Circondare qualcuno di attenzioni", "Lo circondò di riguardi" e simili; è un uso improprio; il verbo da usare in questi casi è piuttosto "colmare"». Noi, personalmente, seguiamo il suo consiglio, anche se i vocabolari (compreso il suo 'ritoccato') non ne fanno menzione.

***

La parola di oggi, proposta da questo portale, è: foia. Sostantivo femminile. Sta per "bramosia d'amore".

Nessun commento: