Visite dal primo febbraio 2017

mercoledì 14 agosto 2013

Perdere la "erre"

A tutti può capitare, per motivi i piú svariati, di trovarsi in una situazione particolare e perdere, quindi, il controllo di sé e di confondersi. “Perdere la erre”, insomma, significa non avere piú il controllo della ragione, ma soprattutto perdere il filo del discorso, come si può leggere nelle note linguistiche al “Malmantile racquistato” (un poema burlesco): « (Perdere la erre) significa imbriacarsi, perché i briachi stentano a proferire la lettera erre per avere la lingua legata dal troppo bere», donde il senso figurato del modo di dire.

Nessun commento: