Visite dal primo febbraio 2017

sabato 2 febbraio 2013

Le portabandiere



I revisori del vocabolario Gabrielli in rete continuano nell'opera di "sbugiardamento" dell'insigne linguista. Nel Gabrielli in linea si afferma che "portabandiera" è un sostantivo e un aggettivo invariabile:
«portabandiera

[por-ta-ban-diè-ra]
A s.m. e f. inv.
1 Chi porta la bandiera, spec. in una sfilata, una cerimonia e sim.: il p. del reggimento; i p. del comune.
SIN. alfiere, vessillifero
2 fig. Propugnatore, sostenitore, divulgatore tenace di un'idea, di una dottrina e sim.
B anche agg. inv.
ufficiale p.; artisti p. di nuovi movimenti».

Nel suo "Dizionario Linguistico Moderno" il glottologo sostiene, invece, che se il sostantivo si riferisce a un femminile prende il plurale femminile: il portabandiera, i portabandiera; la portabandiera, le portabandiere. L'argomento è trattato ampiamente nel "Si dice o non si dice?", dello stesso Gabrielli.
Sulla stessa linea del Gabrielli sono Giulio Bertoni e Francesco A. Ugolini, autori del "Prontuario di pronunzia e di ortografia":

http://books.google.it/books?id=-qhBAAAAIAAJ&q=%22le+portabandiere%22&dq=%22le+portabandiere%22&hl=it&sa=X&ei=2xAMUY_pEYSM4AS23YHIBg&ved=0CFgQ6AEwBQ

Nessun commento: