Visite dal primo febbraio 2017

domenica 27 maggio 2012

Accordo particelle pronominali






Dalla rubrica di lingua del quotidiano la Repubblica in rete:
• Antonio scrive:
Buonasera a tutti,
1)spesso sento dire: grazie dell’attenzione oppure grazie per l’attenzione.
2) mi hanno trovato in forma oppure mi hanno trovata in forma ?
Qual è la forma più corretta?
grazie.
Antonio

• linguista scrive:
Per quanto riguarda il primo dubbio, le preposizioni di e per sono ugualmente accettabili. La preferenza dell’una o dell’altra dipende dal gusto e dallo stile personali. Riguardo al punto 2), il participio passato di un verbo con l’ausiliare avere si concorda obbligatoriamente con l’oggetto solamente quando l’oggetto precede il verbo sotto forma di pronome atono di terza persona: “lo hanno trovato/la hanno trovata/li hanno trovati/le hanno trovate”. Nel caso di mi e ti si può scegliere se concordarlo o no. Se il pronome è plurale l’accordo di genere è sempre obbligatorio: “ci hanno trovati/ci hanno trovate/vi hanno trovati/vi hanno trovate”.
Fabio Ruggiano
-----------------
Ci dispiace ma dobbiamo dissentire recisamente sull’ultima affermazione del dott. Ruggiano: «Se il pronome è plurale l’accordo di genere è sempre obbligatorio: “ci hanno trovati/ci hanno trovate/vi hanno trovati/vi hanno trovate”». Con le particelle ‘mi’, ‘ti’, ‘ci’ e ‘vi’ (a prescindere dal singolare o dal plurale) l’accordo di genere è facoltativo: “Amici carissimi non ‘vi’ ho certo pregati (o pregato) di restare”; “Noi donne ‘ci’ avete lasciate (o lasciato) da sole”.

* * *

Ecco un avverbio che, relegato in soffitta, ci piacerebbe fosse rispolverato: perfuntoriamente. Significa superficialmente, sbrigativamente, alla buona: state tranquilli non faremo nulla di formale, sarà una riunione cosí, perfuntoriamente. È tratto dall’antico aggettivo perfuntorio (‘negligente’).

http://www.etimo.it/?term=perfuntorio&find=Cerca

Nessun commento: