Visite dal primo febbraio 2017

mercoledì 28 aprile 2010

Il misoneista e l'eidotropio



Tra le parole della nostra lingua che andrebbero salvate ci piace ricordare "misoneista" e “eidotropio”, ambedue di derivazione classica. Il primo vocabolo, aggettivo e sostantivo, è tratto da "misoneismo" [dalle voci greche "miso" (odio) e "neo" (nuovo)]. Il misoneista avversa, odia le novità. È, dunque, sinonimo di 'conservatore'. Il secondo termine, ci fa notare Ottorino Pianigiani, è una voce modernamente formata dal greco “èidos”, aspetto, figura e “trépô” , girare ed è uno strumento che fa vedere, in un gioco ottico, delle forme diverse.

* * *

Volete vendere? Nessun problema se conoscete la lingua italiana.
Si clicchi su
http://217.64.204.52/?q=page/scritte-straniere-vietate-e-test-d%E2%80%99italiano-la-stretta-sui-negozi











Nessun commento: